Eyeliner eseguito con la tecnica dello sfumato e sopracciglia iperrealistiche

Si è trattato di un lavoro complesso.

Riguardo all’eyeliner, data l’età non più giovanissima della cliente, la difficoltà maggiore è stata realizzare sulle palpebre molto sottili un’ombreggiatura che doveva coprire il lavoro precedente.

Col passare degli anni infatti la pelle tende ad assottigliarsi, lasciando emergere in superficie tutte le teleangectasie presenti sulla palpebra.
E’ una condizione sulla quale è difficile lavorare in quanto il colore tende facilmente a migrare e a creare delle macchie. Il lavoro, eseguito con la tecnica della sfumatura, verrà rinforzato da una seduta successiva di rifinitura, rispettando i tempi di guarigione e la condizione particolarmente delicata di una pelle non più giovanissima.

Sulle sopracciglia (realizzate tempo prima da un altro operatore con inchiostro artistico) è stato fatto un lavoro di camouflage, un cambio di progettazione e un cambio di tecnica.
La linea piena di colore bluastro del vecchio lavoro è stata trasformata in un qualcosa dall’aspetto decisamente più naturale grazie alla tecnica iperrealistica.